come espandere la tua attivita a livello internazionale

Come espandere la tua attività a livello internazionale?

Per far crescere la tua attività a livello internazionale, segui questi 16 passaggi principali:

1. Condurre un’indagine di mercato approfondita

Prima di essere globale, è fondamentale capire quale sarà l’impatto totale sulla tua attività.

  • Preparare un’analisi di segmentazione del mercato per determinare se il tuo prodotto sarà venduto nel mercato locale.
  • Preparare un’analisi del divario prodotto rispetto ai prodotti locali. C’è una domanda che non è soddisfatta da un’azienda locale?
  • Esegui  un’analisi contro la concorrenza. Il tuo prodotto sarà probabilmente più costoso dei prodotti locali. Il mercato acquisterà il tuo prodotto?
  • Considera le opportunità / dimensioni del mercato. Quanto è grande il mercato e quanto tempo occorrerà per acquisire vendite specifiche?

2. Sviluppare una strategia e un piano aziendale

Ogni mercato ha le sue sfumature a causa delle condizioni economiche, culturali, governative e di mercato. E ‘importante per sviluppare una strategia di e business plan localizzato per aumentare successo locale, pur rimanendo integrati con la strategia e gli obiettivi generali della società.

  • Definire strategie a breve, medio e lungo termine. Stabilire obiettivi ragionevoli per misurare i progressi e costi / benefici.
  • Definisci obiettivi, obiettivi e metriche di successo.
  • Completa il modello di business e la struttura. Decidi se creare una società separata, una filiale o un ufficio vendite.
  • Sviluppare un budget annuale discendente.
  • Sviluppa un piano di progetto tattico con date di impegno.

3. Stabilire una squadra di grande impatto

Molte aziende globali cercano di avviare con i dirigenti della società madre o di creare rapidamente un team locale da zero.

Ciò richiede molto tempo, è rischioso e riduce il tempo di rilascio sul mercato. L’uso di dirigenti senior provati consente all’azienda di attaccare il terreno operativo, convalidare rapidamente le ipotesi e guidare le iniziative di preparazione chiave mentre la società assume il management team giusto.

  • Prendi i dirigenti intermedi di alto livello con esperienza in domini profondi o estrai la leadership ad interim a organizzazioni di dirigenti esecutivi.
  • Stabilire l’infrastruttura finanziaria: considerare l’outsourcing ai fornitori di servizi locali.
  • Inizia il processo di reclutamento per il gruppo dirigente permanente.

4. Preparazione del prodotto

Sulla base dell’analisi del divario prodotto, prendere le misure necessarie per commercializzare le vostre offerte per ottenere una differenziazione dei prodotti ad alto impatto.

  • Rivedere le normative specifiche del governo e dell’industria per garantire che conformità e certificazioni siano ottenute, se necessario.
  • Determina se è necessaria una posizione del prodotto. Presta particolare attenzione alla traduzione del nome del tuo prodotto nella lingua locale.
  • Inizia una revisione di brevetti e marchi: alcuni paesi sono noti per “copiare” buone idee.
  • Avviare test di verifica della qualità e revisioni basate su standard locali.
  • Considerare una logistica locale e una rete di distribuzione. Chi venderà il tuo prodotto e come ci sarà?

5. Preparazione organizzativa

Le differenze culturali, che si tratti di lingua, regolamenti o dogane, richiedono che un’azienda sia flessibile nelle politiche e nelle procedure implementate in un’operazione internazionale per garantire che i dipendenti siano coinvolti ed eseguiti nei piani dell’azienda.

La mentalità “taglia unica” può avere benefici a breve termine ma avrà effetti negativi a lungo termine.

  • Valuta la struttura organizzativa necessaria per eseguire correttamente la tua strategia.
  • Sviluppare politiche, procedure e manuali conformi ai requisiti locali, mantenendo l’equilibrio con le politiche generali dell’azienda.
  • Sviluppare programmi di benefit competitivi per attrarre dipendenti locali qualificati.
  • Sviluppare pacchetti di compensazione competitivi basati su norme e abitudini locali.
  • Sviluppare un’infrastruttura informatica locale compatibile con l’infrastruttura nazionale.
  • Gestione delle buste paga e delle risorse umane – ancora una volta, un processo che si presta all’outsourcing.

6. Stabilire una strategia di mercato efficace

L’efficace vendita e marketing dei vostri prodotti o servizi richiede una strategia completa e coerente che indirizzi la strategia di vendita, la consegna delle vendite, la proposta di marca / valore, la strategia di marketing, i programmi di marketing :

  • Determina il tuo modello di vendita ottimale: diretto, indiretto, OEM, distributore, ibrido
  • Determina la tua metodologia di vendita: soluzione, funzione, consulenza, prezzo
  • Determina se verrà creato un nuovo marchio o se utilizzerai il marchio principale.
  • Sviluppare un piano di marketing completo e KPI.
  • Valuta il tuo modello di prezzo: i consumatori dei paesi meno sviluppati sono ben consapevoli dei prezzi e il loro prodotto potrebbe non adattarsi all’ambiente economico locale.

in tutto il mondo

7. Il tuo marchio deve essere su tutte le piattaforme online. 

In quale altro modo i clienti transfrontalieri ti troveranno?  Se stai ancora pensando se la tua azienda dovrebbe lanciare un blog o essere su Twitter, dimentica l’idea di gestire il tuo business globale.

Devi posizionarti nelle reti pertinenti e rafforzare i tuoi sforzi di comunicazione. Quindi per tutti gli aspiranti appassionati di tutto il mondo, è necessario creare un sito Web regolare, avviare un blog e aprire un profilo su Twitter, Facebook e LinkedIn.

Usa un marketing efficace per essere notato. Più piattaforme online usi, maggiori saranno le tue possibilità di essere scoperti. Quando un cliente morde, mette alla prova il suo prezzo, vede quale reazione si ottiene e poi negozia da lì.

Se offri prodotti su una piattaforma di e-commerce, i clienti possono comprarli in ogni punto di destinazione?

Assicurati di concentrarti sull’assistenza clienti, sulla conformità e sulla facilità d’uso. L’accessibilità è essenziale considerando i diversi fusi orari in cui operiamo.

Fai in modo che i clienti ricevano aiuto se ne hanno bisogno. Il tuo sito dovrebbe essere attraente e funzionale. La velocità è importante anche quando si considerano gli utenti nelle parti remote del mondo con connessioni remote. Fai quello che puoi per aiutarli a comprare senza disagio.

La tecnologia è una parte importante del piano aziendale internazionale. Utilizza strumenti tecnologici per comunicare e collaborare con i tuoi partner all’estero.

Non solo puoi rimanere in contatto con i canali regolari, ma puoi anche risparmiare tempo e denaro sulle spese di viaggio.

La tecnologia può anche aiutarti a tracciare le spedizioni, gestire i documenti e rimanere al passo con altri compiti importanti.

8. Preparazione legale

Alcuni paesi sono noti per essere altamente litigiosi, quindi è fondamentale che vengano introdotti processi legali forti per ridurre al minimo i rischi commerciali non necessari.

Inoltre, le agenzie governative hanno requisiti rigorosi che richiedono la documentazione legale prima di operare all’interno del paese.

Essere proattivi richiede denaro in anticipo, ma questo più che compensa i rischi e le responsabilità derivati.

  • Creare accordi commerciali localizzati.
  • Rivedere le normative specifiche del settore per garantire la conformità e certificazioni se necessario.
  • Esegui servizi aziendali generali come risoluzione delle controversie, immigrazione, dogana e spedizione.
  • Mantenere i registri e la governance aziendale – ancora una volta, una funzione esternalizzata potrebbe funzionare bene.

9. Preparazione fiscale e finanziaria

Dovrebbero essere stabilite adeguate infrastrutture fiscali e finanziarie fin dall’inizio per garantire che si stiano ricevendo rapporti tempestivi e che la propria entità estera rispetti le politiche e le procedure aziendali locali.

  • Considerare l’outsourcing di contabilità, buste paga e tasse.
  • Stabilire relazioni bancarie locali
  • Sviluppare un piano di gestione dei rischi.
  • Sviluppare uno studio sui prezzi di trasferimento.
  • Sviluppare un piano di rimpatrio di denaro.
  • Preparare e segnalare le tasse di vendita e IVA.

10. Prepara il tuo budget finale

I risultati delle fasi precedenti dovrebbero fornire dati sufficienti per gli stakeholder della società straniera per redigere un budget finale aggressivo ma raggiungibile che è di proprietà della loro squadra locale.

  • Sviluppa un budget di 3 anni e un piano aziendale di 12 mesi con dettagliati indicatori chiave di prestazione e aggiornamento ogni 6 mesi.
  • Eseguire revisioni operative trimestrali.
  • Stabilire un budget in tempo reale (o almeno settimanale) per il report reale con analisi della varianza.

11. Stabilire relazioni strette con le imprese locali

Ottieni un forte vantaggio competitivo creando un ecosistema di supporto per prodotti e servizi complementari, che possono derivare da relazioni con terze parti. Queste relazioni possono supportare il ridimensionamento dell’organizzazione riducendo al minimo il rischio finanziario.

  • Negoziare i programmi di partnership / partner / distributori.
  • Sviluppare una strategia ecosistemica e un modello di business.

Costruire un team interno di alleanze per gestire e promuovere le relazioni.

12. Sviluppa una mentalità aziendale flessibile

A differenza degli standard tradizionali della pratica aziendale, la tua organizzazione deve essere preparata ad adattarsi rapidamente alle mutevoli condizioni del mercato e alle normative del governo locale, con i suoi team legali e finanziari che lo incorporano come parte del suo DNA aziendale.

Cerca di assumere persone che hanno familiarità con la cultura e il linguaggio del mercato di destinazione, creando nel contempo una burocrazia ridotta all’interno dell’azienda e operando come un’organizzazione “più orizzontale” per consentire all’azienda di adattarsi più rapidamente e più facilmente a ciascun mercato internazionale.

Prima di fare il salto, prenditi il ​​tempo necessario per condurre una ricerca sui mercati esteri con la concorrenza locale e identificare i tuoi mercati internazionali più pratici in cui il tuo prodotto o servizio soddisfi davvero un bisogno.

Il Dipartimento del commercio del paese in cui desideri espandersi è un utile strumento per raccogliere conoscenze più generali sui mercati esteri di beni e servizi in quel paese.

Inizialmente, prova a cercare mercati con barriere più facili per entrare prima di esplorare mercati più difficili.

13. Fidati dell’immersione culturale

Oltre ad immergerti completamente nelle notizie locali, nella politica e nell’influenza del tuo mercato di riferimento e degli eventi sul campo da solo, esplora assunzioni di ambasciatori di affari locali che possono consigliare te e la tua attività su ogni dettaglio per capire meglio e fai crescere la tua attività.

Le aziende cambiano rapidamente, ma è necessario essere consapevoli del passo in avanti della conquista di altri mercati. Avere una presenza locale nel tuo mercato di riferimento ti guiderà attraverso tutte le dinamiche e le leggi che cambiano.

Come ogni altro mercato, ci sono diversi codici fiscali e problemi di conformità che è necessario rispettare, oltre a requisiti di informazione speciali sul reddito.

Inoltre, gli standard di etichettatura e imballaggio sono classificati come altri ostacoli che è necessario considerare in base al prodotto o servizio.

Ogni paese e regione ha un proprio insieme di regole e procedure, quindi non c’è altro modo per tenere il passo con questi cambiamenti rispetto all’assunzione locale.

14. Ripensare la tua fonte di finanziamento

Finanziare la tua espansione internazionale può essere una sfida. Non contare sulle banche straniere come fonte, perché spesso richiedono una “presenza” locale, sono più costose e possono essere afflitte dal rischio.

Invece, prova a lavorare con la tua banca esistente e a prendere in prestito all’estero.

Le banche di solito intrattenere tali prestiti con il progresso di poco inferiore rispetto ai crediti di contabilità nazionale, a condizione che ottengono crediti esteri in anticipo.

Un’altra alternativa back-end può essere disponibile se si tratta di un marchio cliente che accredita il cliente potrebbe essere preso in considerazione e trasformato in contanti subito dalle società finanziarie locali del paese per i tassi relativamente nominali (pro solvendo).

15. Ricerche di mercato

Avrai voglia di trascorrere una notevole quantità di tempo ad analizzare le abitudini di spesa locali e quanto tempo, energie e capitali si concentrerà sulla commercializzazione dei loro prodotti o servizi.

Se è fattibile, provare a stabilire un test o condurre sondaggi prima di investire molto capitale. Non trascurare quanto dovrai pagare dipendenti o quali sono le abitudini di lavoro come quelle del tuo paese.

16. Il processo di incorporazione

L’International Finance Corporation e la World Bank hanno una  pagina ampia che mette a confronto  i costi, la quantità di tempo e il numero di procedure coinvolte nella formazione di un’azienda in 183 paesi in tutto il mondo.

La pagina è specifica per le aziende con un numero di dipendenti compreso tra 10 e 50, ma può essere uno strumento utile per coloro che cercano operazioni più piccole o più grandi.

Chi ha letto questo articolo ha letto anche:

Il metodo migliore per creare mercato in Germania

il metodo migliore per creare mercato in germania

Spesso, mi viene chiesto aiuto per eseguire un’operazione di marketing diretto multicanale (e-mail e promemoria telefonici) per conquistare nuovi clienti. Quindi la domanda sulla scelta delle prospettive dei file ……

Apertura filiale società estera in italia
Aprire azienda in germania Ogliastra
Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
Apri Chat
Salve 👋. Desideri aprire in Germania una ditta o esportare il tuo prodotto/servizio? Puoi chiedermi o chiamarmi direttamente su WhatsApp! Siamo Italiani che vivono in Germania 🇮🇹 + 🇩🇪 (chiamata senza impegno)
🇮🇹 Chiama Ora